Vai al contenuto

Festa finale

Festa finale del Festival Nessuno Resti Fuori. Cittadini, residenti, turisti, artisti, sognatori.Vi aspettiamo tutti!

Il Convegno

I fatti incresciosi delle ultime settimane ci spingono a convocare un convegno d’urgenza per capire come, dove e se dobbiamo ascoltare le periferie. Abbiamo invitato i massimi esperti, ci aspettiamo idee illuminanti e ottime soluzioni. Lo facciamo per tutti quelli che nella loro vita, non hanno ancora mai dato segni di perifericità. Uno spettacolo conferenza… Leggi tutto »Il Convegno

Esito La città fisica

Esito del laboratorio con Daniele Ninarello Ripensare il concetto di territorio per provare a liberarlo dall’ipoteca dei suoi confini, concettuali e materiali. L’osservazione del paesaggio composto da tutti gli elementi che lo disegnano, lo limitano e lo abitano, e che ne determinano i movimenti, condurrà tutti i partecipanti al progetto a una riflessione sulle sue… Leggi tutto »Esito La città fisica

Rumore di Acque

col patrocinio di AMNESTY INTERNATIONAL Il generale monologante è un “medium”, attraversato da un popolo di voci e di volti che lo assediano, il popolo degli annegati, quello che neanche la sua indole burocratica riesce a ridurre a mera statistica. Sono gli scomparsi che si rendono presenti attraverso di lui: lui malgrado. Il generale è… Leggi tutto »Rumore di Acque

Esito La città narrata

Esito del laboratorio con Gianluigi Gherzi Lo spettacolo è il lavoro di restituzione di un percorso di immersione nella città, soprattutto legate alle storie di pane, storie della periferia viva di Matera che custodisce la memoria della vita neiSassi, storie buone che sanno di pane appena sfornato. Durante il laboratorio i partecipanti hanno incontrato gornai,… Leggi tutto »Esito La città narrata

Stran’arte

Il bambino che guardava i quadri Un bambino segue un padre, che, in un dialogo costante con l’opera critica e poetica di Giovanni Testori, cerca “arte strana”, in posti isolati, arte povera e sublime, arte dei paesi, delle valli, della comunità.Tanto tempo dopo, quell’emozione ritorna insieme a nuove domande: arte perché? Per chi? Per quale… Leggi tutto »Stran’arte

Esito La città dei ragazzi e delle ragazze

Esito del laboratorio con il Teatro delle Albe Aristofane è da sempre un ricco tesoro da saccheggiare per la non-scuola, materia drammaturgica incandescente che chiede di essere attraversata, stravolta, resuscitata per essere, come noi del Teatro delle Albe amiamo dire, messa in vita. Nel laboratorio, attraverso le improvvisazioni, canzoni, selvatichezze, dialetti, ombre, ribaltamenti, sogni e… Leggi tutto »Esito La città dei ragazzi e delle ragazze

Camminata Notturna

passeggiata alla scoperta della città di notte Una camminata carovana all’insegna della scoperta della bellezza notturna della di Matera e delle storie che la abitano. Le storie dei passeggiatori si incroceranno con quelle della città per un evento di straordinaria poesia e condivisione. Partenza: la casa del festival

God Bless You

Performance di danza contemporanea e di ricerca L’acqua da sempre è simbolo di abbondanza. Nel tempo, la tradizione di gettare monete all’interno di una fontana o di un pozzo per richiedere la benevolenza, si è trasformata in un’usanza per qualunque desiderio umano da esprimere. “God Bless You” riflette sull’enorme quantità di desideri che abbiamo, una… Leggi tutto »God Bless You

La Città Immaginata

Cosa succede quando in città arriva un festival. Pratiche di partecipazione. Artisti e istituzioni nell’immaginare la città. Incontri di discussione, approfondimento, azioni performative in cui vengono coinvolte realtà locali ed esterne per mettere in relazione il territorio con il contesto nazionale ed internazionale. Invitiamo tutti a partecipare con il proprio contributo ai temi proposti. Intervengono:Clessidra… Leggi tutto »La Città Immaginata