Vai al contenuto

L’APOCALISSE DIVENTA UN SENTIMENTO: Il cinema ci (ri)guarda

Laboratorio di cinema contemporaneo
A cura di Ombre Meridiane | con Ivan Moliterni
età: 14+
Partecipazione gratuita

Il laboratorio propone un percorso attraverso il punto di vista, gli stili, gli autori, le ossessioni del cinema contemporaneo quando racconta la fine del mondo.
Nelle immagini ricorrenti, l’apocalisse non è solo disastro e distruzione, ma è anche e soprattutto uno sconvolgimento dell’ordine, un modo di interpretare la realtà, uno stato d’animo, una risposta al bisogno di trovare nuovi significati.
In questa prospettiva, il cinema diventa un modo per osservare i fatti reali e rivolgere lo sguardo a noi stessi.

Ombre Meridiane è la Scuola di cinema, audiovisivo e cultura delle immagini ideata e progettata da Ivan Moliterni e Mariangela Tantone in collaborazione con la Fondazione Zétema di Matera.

Ivan Moliterni
Film Literacy Project Director, docente e critico cinematografico, è dottore di ricerca in Comunicazione e nuove tecnologie (progetto di ricerca in teorie e tecniche del cinema). È direttore del polo didattico Ombre Meridiane – Scuola di cinema, audiovisivo e cultura delle immagini di Matera.
È stato docente e collaboratore alla didattica presso l’Università IULM di Milano, nell’ambito dei corsi di Storia e critica del cinema, Linguaggi del cinema e della Tv, Storia del cinema italiano e Filmologia. Ha ideato e condotto corsi di critica cinematografica ed educazione all’immagine in Lombardia, Emilia-Romagna e Umbria, presso istituti scolastici e in concomitanza con festival, rassegne e mostre. Ha diretto per dieci edizioni il seminario residenziale di alta specializzazione in critica cinematografica durante il Bobbio Film Festival di Marco Bellocchio.
È stato responsabile della progettazione culturale e cinematografica per Matera Capitale europea della cultura 2019, progettando e realizzando numerose attività strategiche legate allo sviluppo del settore e coordinando la gestione delle produzioni cinematografiche, audiovisive e fotografiche nazionali e internazionali.
Ha ricoperto il ruolo di responsabile dei progetti formativi riguardanti il cinema e l’audiovisivo indirizzati a istituti scolastici, università e professionisti e quello di Project Manager per ETT S.p.A. nel contesto dei Laboratori Aperti Emilia-Romagna (Modena, Ferrara, Ravenna, Forlì), network di hub tecnologici nel settore dell’innovazione digitale applicata a cultura e creatività.
Fondatore e direttore responsabile del trimestrale di cinema e cultura delle immagini «Marla», ha scritto saggi per cataloghi, volumi e per le riviste «Poli-Femo», «duellanti», «SUONO», «INLAND» e «bianco e nero».

Per maggiori informazioni: 327 409 5384

Tags:

Data

26 Giu 2024

Ora

19h00 - 21h00

Luogo

Istituto Comprensivo Donato Bramante, Piazza degli Olmi
Categoria